La Processionaria – i consigli del Veterinario
24 aprile 2015
La falsa gravidanza della cagna
5 luglio 2015

Prevenire è meglio che curare!

Hai un nuovo cucciolo di cane o di gatto?

In questo momento della sua vita la cosa più importante è una corretta prevenzione.

Quando un cucciolo o un gattino entra a far parte della vostra famiglia è opportuno, a prescindere dalla sua eta’, far eseguire al più presto una visita generale di controllo per confermarne lo stato di salute o intervenire prontamente in caso di malattia.

La prima visita di un cucciolo appena adottato è di notevole importanza. In questa occasione infatti vengono fornite indicazioni dettagliate per quanto riguarda gestione, alimentazione, educazione, profilassi vaccinali, cure e curiosità varie.
Per chi non ha mai avuto un cucciolo e desidera ottenere informazioni precise da personale professionalmente competente la prima visita è da considerarsi quasi un obbligo. Tuttavia viene caldamente consigliata anche per chi, grazie ad esperienze passate, possiede già un buon bagaglio culturale personale. Infatti in tale occasione il cucciolo, cane, gatto, coniglio, furetto che sia, viene sottoposto ad una visita accurata.

Nel corso della prima visita si valuteranno le condizioni generali di salute e si farà particolare attenzione a quelle che possono essere spie di patologie congenite. Le patologie congenite (cioè presenti fin dalla nascita, ma non necessariamente ereditarie) possono coinvolgere qualsiasi parte del corpo: apparto digerente, respiratorio, cardio-circolatorio, urinario, genitale, etc… Una diagnosi precoce spesso è l’unico modo per salvaguardare la salute del vostro cucciolo.
Una buona visita di un cucciolo può far emergere problematiche che, se trascurate, potrebbero rivelarsi nel tempo fatali.

Sottoporlo ad una visita generale è quindi un gesto consigliabile e prudente, anche e soprattutto se ci sono altri animali che vivono già nella vostra casa e/o bambini. Le parassitosi intestinali degli animali domestici, infatti, richiedono maggiore attenzione e scrupolo quando in famiglia sono presenti dei bambini, ed i cuccioli e i gattini sono sempre portatori di parassiti intestinali sin dalla nascita, anche quando le loro madri sono state regolarmente e correttamente trattate contro tali parassiti.
E’ preferibile eseguire nel cucciolo e nel gattino un esame coprologico che permetta di escludere eventuali parassitosi, che ostacolerebbero l’efficacia del vaccino, e in caso di presenza di parassiti somministrare i prodotti anti-parassitari più indicati per eliminarli.

La prima visita gratis!

La visita consiste in:

  • esame obiettivo generale
  • controllo stato di nutrizione
  • controllo parassiti esterni
  • controllo orecchie
  • controllo peso e sviluppo scheletrico
  • piano vaccinale
  • consigli alimentazione
  • consigli educazione e comportamento