La prima visita del Cucciolo è gratuita!
24 aprile 2015
In viaggio con i nostri Amici
6 luglio 2015

Che cos’è la falsa gravidanza della cagna?

La pseudogravidanza conosciuta anche come gravidanza isterica è una disfunzione ormonale e comportamentale che interessa con maggior frequenza la cagna e in misura minore la gatta.

Nella cagna è considerata come una condizione para-fisiologica che può manifestarsi dopo 1-2 mesi dalla fine del calore, si osserva la vera e propria simulazione del parto e la successiva lattazione accompagnata da turgore mammario e da produzione di latte più o meno abbondante.

Nella gatta invece la manifestazioni non sono così evidenti, ma si ha soltanto un prolungamento del periodo compreso tra i due calori.

Cause

Gli ormoni in questo periodo giocano un ruolo fondamentale. Gli ormoni coinvolti sono principalmente due : il progesterone che prima prepara il tessuto mammario alla secrezione, mentre la prolattina che agisce secondariamente determinando la produzione di latte.
L’insorgenza della pseudogravidanza è causata dall’improvviso aumento del tasso di prolattina in seguito alla caduta del progesterone. Qualsiasi abbassamento improvviso del progesterone ematico durante il diestro può provocare l’insorgere di pseudogravidanza.

Sintomi

falsa gravidanza 2

Il sintomo più eclatante è l’aumento di volume delle mammelle e  l’inizio della secrezione. Si hanno inoltre una serie di modificazioni comportamentali, alcune cagne mangiano più voracemente, altre sono disappetenti. La cagna puo’ essere irrequieta e cerca di costruirsi un nido dove riporre i suoi “cuccioli” che solitamente sono i suoi giocattoli,  essa assume atteggiamenti materni adottando oggetti come se fossero cuccioli. Le ghiandole mammarie sono gonfie e turgide tanto che a volte si può presentare febbre e notevole dolore anche al semplice contatto.

Diagnosi

La presenza di lattazione in assenza di gravidanza basta per fare diagnosi.
Nei casi meno evidenti si possono allontanare gli oggetti inanimati che incentivano il comportamento materno, inoltre si può far indossare un collare di Elisabetta per evitare il continuo lambimento delle mammelle.
Nelle situazioni più avanzate è necessario ricorrere a specifici farmaci per evitare la mastite.

Cura

In corso di gravidanza isterica è sempre consigliabile portare il proprio animale dal veterinario così da consentire una valutazione appropriata della gravità del fenomeno.

Sarà poi la visita clinica a delineare il protocollo terapeutico da impostare per risolvere il problema.

I trattamenti che possono essere intrapresi contro questa disendocrinia, possono essere diversi a seconda della gravità del fenomeno e della frequenza dello stesso.

Prevenzione

Di per sè la pseudogravidanza non è una patologia, ma una condizione al limite del fisiologico. In ragion di ciò non sono sempre necessari trattamenti farmacologici a partire dal fatto che tende a scomparire con il progredire del ciclo.

Il trattamento risulta però necessario nel momento in cui la montata lattea diventa così importante che le mammelle possono andare incontro a mastite che causerebbe dolore e fastidio alla cagna.

Qualora però la cagna avesse ad ogni ciclo o sintomi eclatanti o frequenti recidive, solitamente è consigliata la sterilizzazione da effettuarsi al temine dei sintomi della falsa gravidanza.
E’ stato dimostrato che episodi ricorrenti di pseudogravidanza possano aumentare il rischio di insorgenza di tumori mammari a causa della distensione esagerata degli acini mammari, l’ipossia cellulare, l’aumento dei radicali liberi ossidativi. 
Proprio per questo si consiglia come trattamento di elezione l’ovariectomia.